Oanda è un Broker Affidabile? Opinioni e Recensione 2024

In questa recensione approfondiremo in modo esaustivo e dettagliato il broker Oanda, che ha avuto la capacità di ottenere riconoscimenti importanti in tutto il mondo, anche grazie al numero di utenti in continua crescita.

La sua piattaforma è molto popolare tra i trader ed anche se alcune mancanze importanti si fanno sentire, la reputazione resta elevata. Tutto ciò anche grazie alla regolamentazione ed alle licenze che la società che gestisce il broker ha ottenuto con il passare degli anni, anche in Europa.

Focalizziamo quindi l’attenzione sul deposito minimo, sui mercati finanziari disponibili, sulle funzionalità integrative e sui principali servizi. Andremo inoltre alla ricerca delle recensioni, testimonianze dirette ed opinioni su Oanda di reali utenti utilizzatori.

⬇️CONSIGLIO INIZIALE⬇️

Nonostante il numero positivo di recensioni, Oanda ha un punteggio discreto nella classifica dei migliori broker online. Esistono infatti tantissime soluzioni, adatte anche ai principianti, come ad esempio il regolamentato e storico eToro.

Si tratta di un intermediario con milioni di utenti registrati, deposito minimo da appena 50 euro ed un ottimo account demo. Tramite il Copy Trading, ti permette inoltre di selezionare altri trader reali, seguirli ed ottenere le loro stesse operazioni in modo identico e speculare.

Clicca qui per registrarti su eToro

Oanda – Riepilogo

🏷️ Broker: Oanda 
📄 Licenze:  Presenti, anche in Europa
🕹️ Conto demo:  Disponibile
💰 Deposito minimo:  Nessun minimo richiesto

Cos’è Oanda?

Oanda è un broker storico, fondato nel 1996 e con migliaia di utenti registrati. Gli anni di esperienza gli hanno permesso di ottenere centinaia di opinioni online e la maggior parte delle testimonianze risultano positive.

Tramite le sue piattaforme permette di investire sui mercati finanziari in modo rapido, autonomo ed anche con basse commissioni. È specializzato soprattutto nell’offerta di coppie valutarie, ossia sul segmento del trading forex.

Completa il tutto la presenza di strumenti di supporto, grafici in tempo reale costantemente aggiornati, assistenza prioritaria in caso di necessità, strumenti di analisi e molto altro ancora. Tutto ciò in un ambiente dinamico, user friendly ed adatto a tutti i trader.

Oanda è sicuro?

Uno degli aspetti più importanti, da valutare quando si è chiamati a scegliere un broker, è la sicurezza e la presenza di reali licenze. Il gruppo Oanda è in realtà molto esteso e quando si parla di questo broker si fa riferimento alle diverse succursali presenti in tutto il mondo.

L’aspetto positivo è che ogni filiale dispone di autorizzazioni e che quindi la piattaforma è perfettamente regolamentata anche in Europa. Qui in basso, l’elenco aggiornato delle principali società, con eventuale numero di registrazione:

  • OANDA Corporation è la principale azienda del gruppo, registrata negli Stati Uniti con il numero 0325821;
  • OANDA Canada Corporation ULC serve gli investitori canadesi;
  • OANDA Europe Markets Limited è con sede a Malta e autorizzata dalla CySec;
  • OANDA Europe Limited è la principale entità europea, con sede a Londra e regolamentata dalla FCA;
  • OANDA Asia Pacific Pte Ltd è regolamentata dall’Autorità di Singapore e dalla sua autorità monetaria;
  • OANDA Australia Pty Ltd è regolamentata dall’ASIC, con regolamentazione rigorosa;
  • OANDA Global Markets Ltd è l’entità delle Isole Vergini Britanniche;
  • OANDA Japan Co., Ltd. è registrata in Giappone con il numero 1571.

Le informazioni esposte mettono in luce la professionalità di questo broker, che ha tutte le carte in regola e che rispetta a pieno le leggi e le direttive locali (sulla base delle diverse giurisdizioni e territori ove presta servizio).

Oanda: pro e contro

👍 PRO Oanda 👎 CONTRO Oanda
Gestione basilare, anche tramite MetaTrader Numero limitato di asset negoziabili
Assenza di deposito minimo No acquisto di asset fisici (crypto)
Conto demo gratuito Spread sopra la media

La tabella in alto mette subito in evidenza i pro ed i punti di debolezza di Oanda, che bisogna sempre considerare per capire se procedere con la registrazione, oppure fare affidamento su altri intermediari professionali.

Quali sono i vantaggi di Oanda? Eccoli a seguire:

  • gestione semplificata delle operazioni, adatta quindi anche a chi non ha mai avuto esperienze su piattaforme di trading;
  • presenza del conto demo senza nessun costo, che può essere utilizzato per fare pratica e per testare tutte le funzionalità della piattaforma;
  • possibilità di utilizzare anche la MetaTrader, accedendo così a grafici personalizzati, indicatori e possibilità di integrare robot ed expert advisor;
  • strumenti integrativi e di analisi, indispensabili per andare a caccia di eventuali opportunità di mercato, piazzando successivamente la strategia.

Quali sono gli svantaggi di Oanda? Vediamo i più rilevanti:

  • numero limitato di asset negoziabili: vi è ad esempio un numero molto ristretto di criptovalute e di CFD su fondi ETF;
  • impossibilità di acquistare asset reali: contrariamente da altri broker, con Oanda non puoi comprare criptovalute reali, ma agire solo con CFD;
  • spread elevati: nonostante la politica delle commissioni sia in linea con il mercato, gli spread risultano ancora più alti rispetto a molti altri broker competitor.

Oanda: mercati ed asset negoziabili

Negli ultimi anni Oanda ha aggiunto ed integrato nuovi mercati sulla propria piattaforma, dando così ai trader la possibilità di attuare una diversificazione del portafoglio più ampia. Tra i tanti strumenti di negoziazione il broker si focalizza soprattutto sui contratti per differenza, risultando uno dei migliori broker CFD.

Questi strumenti derivati permettono di negoziare senza possedere alcun asset in modo fisico e diretto. È così possibile investire su entrambe le direzioni, ossia al rialzo (con strategie di acquisito), oppure al ribasso (con strategie di vendita).

Ecco i mercati disponibili su Oanda:

  • oltre 75 asset sul forex, indici e materie prime;
  • più di 1.700 CFD su titoli azionari mondiali;
  • 41 CFD su fondi ETF (exchange traded fund);
  • 18 CFD su criptovalute;
  • oltre 1.600 titoli individuali.

SUGGERIMENTO: Se hai bisogno di un broker che ti permetta di operare su un maggior numero di criptovalute e di strumenti finanziari, uno dei più completi è eToro. Dispone di un database di asset sempre aggiornato e permette di acquistare azioni reali, o di operare con CFD.

Clicca qui per registrarti su eToro

Oanda: piattaforme di trading

Dopo aver aperto un account, hai la possibilità di negoziare su diverse piattaforme di trading professionali, adatte a tutte le tipologie di utenti. Puoi scegliere quella a te più pertinente ed effettuare il login con le credenziali in tuoi possesso. Ecco le 4 soluzioni presenti:

  1. WebTrader: si tratta della piattaforma proprietaria di Oanda ed ha tutto l’occorrente per investire sui mercati, senza necessitare di alcun download e compatibile con tutti i browser;
  2. App Oanda: è l’applicazione progettata direttamente dalla società e che ti permette di negoziare anche in mobilità, o semplicemente di tenere sotto controllo il portafoglio;
  3. MetaTrader: è una delle piattaforme di trading più utilizzate al mondo e grazie allo stresso accordo con il broker, puoi beneficiare di tutte le potenzialità della MT;
  4. TradingView: una recente partnership ha permesso ad Oanda di aggiungere i comodi servizi di TradingView, dando ulteriori vantaggi agli utenti registrati.

Oanda: costi e commissioni

Ulteriore aspetto valutativo importante, riguarda i costi e le commissioni. Iniziamo subito ricordando che la registrazione è completamente gratuita ed anche il conto demo non richiede alcun costo ed alcun abbonamento mensile.

La politica dei costi sulle operazioni, si basa invece sull’applicazione di spread variabili, che possono dipendere dallo strumento negoziato e dalle regole stabilite dalla società in quel periodo. Sul sito ufficiale trovi in ogni caso tutte le percentuali esposte in modo chiaro.

Per fare un esempio, sulla coppia forex EUR/USD, troviamo attualmente uno spread pari ad 1.3 (più alto rispetto alla media del mercato). Ricordiamo inoltre l’applicazione di costi per inattività, da ben 10€ mensili, dopo un mancato accesso per 12 mesi consecutivi.

Oanda Vs eToro

Oanda ed eToro sono due broker spesso confrontati tra di loro, o con altre piattaforme professionali del settore del trading. Questo perché, seppur con diverse caratteristiche, rappresentano due proposte molto valide. Ecco subito una tabella di confronto.

  eToro Oanda
Licenze FCA – ASIC – CYSEC FCA – ASIC – CYSEC
Numero di asset negoziabili Ampio Limitato
Sezione formativa Gratuita  Gratuita
Acquisto criptovalute fisiche
Piattaforma Web desktop ed app Web desktop, app e MetaTrader
Copy Trading Disponibile Assente

Una delle differenze più importanti, che rende il broker eToro adatto anche per i principianti, è la funzione del Copy Trading. Dopo la registrazione, che richiede pochi istanti, puoi scegliere altri trader dopo averli valutati ed ottenere le loro stesse posizioni.

Questo sistema ti permette da un lato di entrare subito nel vivo delle operazioni e dall’altro di apprendere, visionando veri esperti in materia. Oanda non dispone invece né di Copy Trading e né di social trading, mostrando inoltre un numero molto più basso di strumenti finanziari.

Altra differenza notevole riguarda le piattaforme di negoziazione, dato che solo Oanda dispone di MetaTrader. La soluzione web desktop di eToro resta in ogni caso una delle più complete ed avanzate, apprezzata anche da utenti con meno esperienza.

In virtù di questi aspetti e dell’ottima assistenza, disponibile h24, tutti i giorni della settimana, eToro è una delle migliori alternative disponibili. Il consiglio è quello di aprire un account demo e di testare il broker nella sua interezza.

Clicca qui per aprire un conto demo su eToro

Oanda: deposti e prelievi

Quali sono le soluzioni di deposito, i minimi richiesti e le modalità di prelievo su Oanda? Per i piccoli clienti retail, che optano per i conti standard e core, non esiste alcun deposito minimo e si può quindi partire con la somma di propria preferenza, da poter aumentare in base alle esigenze.

Il conto Premium, che è invece utilizzato dalle società di investimento e dai clienti esperti, richiede un deposito minimo di partenza di 20.000 dollari. Quanto alle modalità di deposito, è possibile finanziare l’account con questi sistemi:

  • bonifico bancario tradizionale;
  • carte di credito e di debito (dei principali circuiti internazionali);
  • PayPal.

I depositi (ad eccezione dei costi di conversione), così come i prelievi, non hanno alcuna commissione. Per ritirare fondi puoi accedere dalla dashboard sull’apposita sezione dei prelievi, indicare la quantità ed attendere l’accredito in poche giornate lavorative.

Oanda: converter di valuta

Tra i servizi di punta di Oanda, uno dei più interessanti è il converter di valuta, chiamato anche convertitore di valuta. Molto pratico e facile da utilizzare, ti permette di calcolare in tempo reale il cambio tra le principali coppie forex.

Una volta aperta la funzione è possibile impostare la valuta di base e quella di conversione (come ad esempio EUR, USD, AUD, CAD e così via). Sulla parte in basso, puoi quindi inserire la quantità da voler convertire, indicare il periodo di quotazione ed ottenere il valore.

Oanda converter valute

Ricorda che il servizio converter è disponibile 24 ore su 24 e sette giorni su sette. Puoi sempre accedere allo stesso in modo gratuito e visionare anche valori medi, massimi e minimi degli asset, anche su orizzonti temporali pregressi.

Oanda: formazione e ricerca

Oanda tiene molto alla formazione dei suoi utenti e per questo motivo mette a disposizione diverse risorse educative a costo zero. Le stesse ti permettono di conoscere i concetti base del mondo del trading, nonché strategie più avanzate, uso di indicatori e tanto altro ancora.

Dopo aver aperto un account, puoi ad esempio seguire le pratiche guide, i video corsi esposti da professionisti del settore e tantissimi articoli sul mondo degli investimenti. Molto interessanti sono anche i webinar ed i seminari, organizzati periodicamente.

Queste risorse, associate anche all’utilizzo del conto demo, possono aiutare i trader di qualsiasi livello ad accrescere le proprie competenze e capacità. Ogni guida è proposta con vari livelli, parole chiare e di facile comprensione.

Oanda: opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni e recensioni su Oanda? Effettuando rapide ricerche online, è possibile imbattersi in tantissime testimonianze. Nella maggior parte dei casi si tratta di recensioni positive, che mettono in luce i punti di forza del broker.

Gli utenti apprezzano la presenza di diverse piattaforme di trading, le diverse lingue disponibili sul sito, il discreto numero di asset finanziari (che restano tuttavia più basso rispetto ad altri broker professionali) ed anche l’account demo a costo zero, senza limite.

Qui in basso, ecco la valutazione di Oanda su TrustPilot:

Oanda recensioni TrustPillot

Come visibile, il punteggio di Oanda su TrustPilot ammonta a 3,2 stelline su 5, ossia un punteggio considerato “accettabile”, sulla base di 395 recensioni al momento di questa stesura. Si tratta quindi di una valutazione discreta, ma non tra le più alte del settore.

Oanda: competitor

I competitor di Oanda sono altri broker presenti sul mercato e che permettono di investire in modo diretto sui mercati, utilizzando strumenti derivati (CFD), o altre metodologie. Qui in basso, un elenco dei più rilevanti, con molte delle migliori piattaforme di trading:

Oanda: servizio clienti

Un ulteriore e punto di forza di Oanda è sicuramente il servizio clienti. Il sito ufficiale è disponibile in diverse lingue, compreso l’italiano. Se vuoi ottenere informazioni puoi accedere alla sezione delle FAQ, oppure alle pratiche guide interattive.

Nel caso volessi contattare un consulente, o chiedere altre informazioni sul broker, puoi invece optare sulla chat live (si verrà ricontattati nel giro di pochi minuti), indirizzo di posta elettronica, o semplicemente numero di telefono. Il supporto è disponibile in ben 6 lingue.

Oanda

Conclusioni

Alla luce di quanto esposto nella recensione di Oanda, il broker gode di una reputazione abbastanza alta, con tantissime opinioni positive. La presenza di spread più alti della media e l’assenza di alcuni asset finanziari, si fa in ogni caso sentire.

Nonostante sia regolamentato ed apprezzato da una discreta fetta di utenti, è ancora lontano dal competere con broker di fama internazionale, riconosciuti ormai da anni in tutte le classifiche degli esperti, come ad esempio eToro, che puoi testare anche in modalità demo, cliccando la tabella qui in basso.

Piattaforma: Proprietaria
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Come aprire un account su Oanda?

    Per aprire un account su Oanda è necessario recarsi sulla pagina ufficiale, inserire i propri nominativi personali, verificare l’identità con un documento in corso di validità, confermare il link tramite indirizzo email ed accedere.

    Come effettuare il login su Oanda?

    Per effettuare il login su Oanda è sufficiente accedere sulla pagina ufficiale, anche tramite applicazione per dispositivi mobili ed inserire le proprie credenziali di accesso. Dando conferma si aprirà la schermata operativa e si potrà iniziare ad investire.

    Oanda ha una demo?

    Sì, al pari dei migliori broker online, anche Oanda permette di iniziare con un ottimo account demo, senza nessun costo e senza nessun limite di tempo, gestibile sia in modalità web desktop che tramite applicazione per device mobili.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.